• Presso il Laboratorio Formentini 
  • Category: Mostre 
  • Commenti (0) 

In occasione dei 60 anni della casa editrice, Fondazione Mondadori promuove una mostra e due incontri che documentano il primo e l’attuale decennio dell’avventura editoriale de il Saggiatore. Dai cataloghi, che sono indice dei temi del discorso editoriale, il passaggio immediato è alle copertine che, dalla superficie, comunicano visivamente l’oggetto libro.

La prima stagione è quella che si muove sul filo delle collane, entrate di diritto nella storia della grafica, come ”La Biblioteca delle Silerchie”, ”I Gabbiani”, “Maestri dell’architettura contemporanea”: una dimensione corale e sistemica sottolinea visivamente un principio di serialità, dichiara una linea programmatica e un impegno di continuità.

Un salto di mezzo secolo e siamo in un’altra epoca della comunicazione editoriale, con l’assoluto protagonismo del singolo libro e della sua copertina. Su un campo bianco si posizionano immagini-oggetto e la voce dell’editore parla con un proprio riconoscibile timbro comunicativo.

Due modi comunicativi quasi agli antipodi tra loro, ma entrambi appartenenti a quel discorso dell’editore che si trasmette tramite il libro e che fa della copertina non solo l’involucro del testo ma l’asse visibile e lo stile del discorso editoriale.La mostra è promossa da Fondazione Mondadori ed è a cura di  Giovanni Baule. L’allestimento è di FG Confalonieri.

Il pomeriggio si compone di due momenti.

16,00-17,30: “Strumenti” interventi di Mariarosa Bricchi, Roberta Cesana, modera Mauro Novelli.

Al primo incontro è seguita l’inaugurazione della mostra con “Voci”: Giovanni Baule ha dialogato con Andrea Gentile e Giorgio Vasta.

 

Entrambi gli incontri sono stati moderati da Mauro Novelli.

In occasione del suo sessantesimo anniversario, inoltre, il Saggiatore ha dato alle stampe il catalogo storico aggiornato “il Saggiatore 1958-2018”.
Il volume è stato realizzato in collaborazione con Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, istituzione che conserva e cataloga non solo la Biblioteca Storica ma anche l’Archivio della casa editrice.

I testi di Luca Formenton e Andrea Gentile introducono le 3995 notizie bibliografiche relative alla produzione editoriale fino al 31 dicembre 2017, corredate dai relativi indici di nomi, titoli e collane. Seguono gli elenchi delle altre tipologie di pubblicazione a marchio Saggiatore (riviste, e-book, manifesti).
Parallelamente all’edizione cartacea, è stata aggiornata la versione on-line del catalogo, disponibile a partire dal 29 ottobre sul sito di Fondazione, arricchita da allegati iconografici.