Laboratorio Formentini > il Diario > Lettori e letture > BookCity Milano – domenica

BookCity Milano – domenica

10.00 – Lavorare in editoria. Il mestiere del traduttore

Fare il traduttore è un mestiere affascinante, ma perché diventi davvero una professione, occorre acquisire, accanto alle competenze linguistiche, anche un’esperienza sul campo e un approccio che superi un atteggiamento rigido e statico nei confronti del testo e della lingua sia di quella di partenza sia di quella d’arrivo, che viene quindi piegata (e talora maltrattata) per venire incontro a principi classificatori e schemi teorici.
Nell’incontro si sottolineerà l’importanza di un rapporto più libero – e più naturale e immediato – con la lingua, a cominciare dalla stessa lingua madre, per stimolare a sviluppare quella libertà di movimento all’interno del testo e delle lingue che permette di interpretare il testo e di prendere le proprie decisioni traduttive senza affidarsi a soluzioni preconfezionate e senza lasciarsi imbrigliare da forzature normativo-teoriche.
Intervengono Barbara Ivančić, docente di Lingua tedesca e Traduzione (Università di Bologna), Alba Mantovani, traduttrice e revisore redazionale freelance, Olivia Crosio, traduttrice e scrittrice. Modera: Alessandra Selmi, editor e scrittrice

Incontro del ciclo “Lavorare in editoria” a cura del Master Professione Editoria cartacea e digitale e di Editrice Bibliografica

11.30 – Carissima Elsa... Il tuo Alberto (Moravia)

Con Dacia Maraini, Alessandra Grandelis, Francesco Cevasco.

13.00 – Un giardino di libri: bibliodiversità da coltivare. Tavola rotonda

In Italia vengono pubblicati ogni anno quasi 69.000 titoli, ma molti di questi non raggiungono mai i loro lettori. La bibliodiversità, ovvero la varietà e diversificazione dell’offerta editoriale, è una ricchezza per tutti, e può essere garantita solo in un ecosistema sano in cui realtà diverse sono libere di cercare le giuste condizioni per prosperare. Il mondo dei libri è un giardino che per mantenere il suo equilibrio deve essere coltivato da tutti gli attori della filiera, compresi i lettori.
Ne discutono:
–  Samuele Bernardini, presidente LIM – Librerie Indipendenti Milano
–  Antonio Monaco, presidente del gruppo piccoli editori AIE
–  Luca Belloni, CEO ALI Libri
–  Simonetta Pillon, Amministratore delegato IE-Informazioni Editoriali
Modera: Michela Gualtieri, founder Tribook.

14.30 – Indie è bello

A che punto è il mondo editoriale? Tra guerra e pace

Serena Anselmini Goodbook.it
Pietro Biancardi editore e libraio
Jacopo Cirillo Finzioni
Luisa Ciuni giornalista, scrittrice, organizzatrice del Premio Comoinrosa
Cristina Di Canio libraia indipendente e scrittrice
Andrea Kerbaker Kasa dei Libri, scrittore, intellettuale, bibliofilo, giuria Premio Bagutta
Eleonora Molisani giornalista, scrittrice, esperta di libri
Marco Zapparoli edito–Mare e animatore culturale

Modera Annarita Briganti.

15.00 – La "svergolata" città dell Ingegnere. Milano secondo Gadda


Milano è città, per Gadda, di nascita e non di elezione, d’amore viscerale e di odio, criticata, spesso dissacrata, e insieme celebrata.
Questo itinerario, attraverso i luoghi e le parole dell’autore stesso, ci condurrà alla scoperta di vari aspetti della sua vita e della sua opera.

Con piedipagina, cityteller, www.chelibromiporto.com e Giulio Perrone Editore.

16.30 – Cover revolution! Gli illustratori e il nuovo volto dell editoria italiana


Una rivoluzione è in atto tra gli scaffali delle librerie italiane: sempre più copertine vengono affidate agli illustratori che riescono con il loro tratto e la loro palette di colori a rinnovare l’identità di intere case editrici o a portare nuova linfa all’immagine di un autore. Merito di questo ambiamento è di gruppo di illustratori italiani di fama internazionale che si distinguono per l’originalità dello stile e la forza dei progetti.
Dall’osservazione di questo fenomeno è nata l’idea di testimoniare il momento propizio dell’illustrazione in Italia con un percorso espositivo, ospitato da Laboratorio Formentini, e un libro, edito da Corraini Editore, entrambi dal titolo COVER REVOLUTION! Gli illustratori e il nuovo volto dell’editoria italiana. In quest’incontro Stefano Salis, giornalista di Il Sole 24 Ore, dialogherà con alcuni dei protagonisti di questa rivoluzione.

Con Guido Scarabottolo, Cristiano Guerri, Emiliano Ponzi, Stefano Salis e Melania Gazzotti.

18.00 – StraStorie 3. "Il bandito e il campione": interagisci con gli autori mentre scrivono e contribuisci al processo creativo

StraStorie: interagisci con gli autori mentre scrivono e contribuisci al processo creativo
Un progetto di Valeria Ravera
Gino Cervi e Matteo Speroni, Il bandito e il campione
Con l’aiuto dei lettori, gli autori scrivono due storie all’interno di BookCity, ispirandosi
alle figure tra realtà e leggenda di Costante Girardengo e Sante Pollastri.

Un progetto di Valeria Ravera, Gino Cervi e Matteo Speroni.

19.00 – Szymborska, la gioia di leggere.

In Italia, paese in cui tanti scrivono poesie, ma pochissimi le leggono, Szymborska piace moltissimo. Da questa semplice, perfino banale constatazione, è nato il progetto di questo libro che raccoglie saggi di autorevoli critici e poeti pubblicati in Italia sulla poetessa polacca. Un libro che mette al centro l’importanza di riflettere sul valore della scrittura, e che viene pubblicato in occasione del decimo anniversario del conferimento del premio Nobel a Wislawa Szymborska.

Presentazione del libro “Szymborska, la gioia di leggere. Lettori, poeti, critici”, a cura di Donatella Bremer e Giovanna Tomassucci, Pisa University Press, Pisa, 2016

Con Alfonso Berardinelli, Anna Maria Carpi, Laura Novati, Giovanna Tomassucci e Marco Corsi.