Laboratorio Formentini > il Diario > Lettori e letture > Bookcity Milano – sabato

Bookcity Milano – sabato

Seconda giornata di Bookcity Milano 2015 al Laboratorio. Si è parlato:

10.00 – Il senso delle nuvole

Traduzione e fumetto

Con i fumettisti Paolo Bacilieri e Sergio Ponchione e i traduttori Francesca Martucci, Andrea Plazzi ed Elisabetta Sedda. Modera Annalisa Di Liddo.
A cura di AITI e STradE

13.30 – Un aperitivo per i traduttori

Un aperitivo per i traduttori, a cura di Babel festival di letteratura e traduzione BooksinItaly

15.00 – A proposito della lezione di ignoranza di Pennac

Chi regala il piacere della lettura?

Incontro sul libro di Daniel Pennac, Una lezione d’ignoranza, Astoria con la partecipazione di Anna Cederna, Pietro Linzalone, Yasmina Melaouah, Liliana Rampello e Patrizia Ruju

16.30 – Breaking Bad contro Madame Bovary?

Le serie tv sono meglio dei romanzi?

Negli ultimi quindici anni le serie tv sono entrate prepotentemente nella nostra area di lettura: hanno ampliato in modo inedito i confini della fiction letteraria, creato nuovi pattern narrativi, una varietà di rimandi con tutto ciò che è romanzesco e dato vita a eroi-icona che vivono tanto nei generi quanto nella quotidianità. Mai come oggi la critica letteraria, l’accademia e la comunità globale dei lettori si trova a fare i conti con un nuovo concetto di letterarietà e, forse, con uno dei più temibili concorrenti dei classici e del romanzo contemporaneo.
L’incontro, curato da Fondazione Mondadori e “Tirature”, vede la partecipazione di Donato Carrisi, Aldo Grasso, Cinzia Scarpino e Luca Ussia.
Modera Raffaele Cardone

18.00 – La Grazia viaggiava dentro Milano

Libri, scrittori, case editrici, a vent’anni dalla morte di Grazia Cherchi

A vent’anni dalla morte di Grazia Cherchi si ricostruisce il ritratto di una donna che è stata per anni tra i protagonisti del mondo culturale italiano; ricordata anche per quegli spostamenti metropolitani, milanesi, che l’hanno trovata sempre con un libro tra le mani, vera globetrotter della cultura. Attraverso le testimonianze di chi l’ha conosciuta e le è stato amico, si vogliono ripercorrere le tappe dell’esistenza di Grazia Cherchi: dai «Quaderni Piacentini» alla rubrica sull’«Unità» alla scoperta di autori che oggi sono tra i maggiori scrittori italiani.

Incontro con Michela Monferrini, Alberto Rollo, editor Feltrinelli e Vincenzo Cottinelli, fotografo

19.30 – Civismo politico, una medicina utile alla nostra democrazia?

Con Stefano Rolando, Giuliano Pisapia, Gianluca Vago, Ferruccio De Bortoli