Laboratorio Formentini > Memoria del lavoro editoriale > Battagliera, allegra, incazzata, appassionata. Una serata per Delfina Vezzoli, viandante e traduttrice.

Battagliera, allegra, incazzata, appassionata. Una serata per Delfina Vezzoli, viandante e traduttrice.

21 dicembre 2017
21:00 - 22:30

Incontro aperto

Di:
Laboratorio Formentini per l'editoria

Battagliera, allegra, incazzata, appassionata. Una serata per Delfina Vezzoli, viandante e traduttrice.

Una serata in ricordo di Delfina Vezzoli, “viandante e traduttrice” italiana, definita da chi la conosceva “battagliera e incazzata”, ma anche “appassionata e allegra”. Tanti i grandi autori americani tradotti da Delfina Vezzoli: da Robert Pirsig, di cui curò la versione storica di Lo zen e l’arte della manutenzione della motocicletta, a Salinger, passando per Joan Didion e Marilynne Robinson. Lavori che, insieme a tutti gli altri, le sono valsi il premio Zanichelli per la traduzione alla carriera nel 2015.

Ad accogliere gli ospiti i suoi amici Mariarosa Bricchi, Lorenzo Enriques, Luca Formenton e Vittorio Lingiardi.