Laboratorio Formentini > il Diario > Cultura editoriale > «Un Dostoievski non è mai carta sprecata»

«Un Dostoievski non è mai carta sprecata»

Spunti di ricerca dalle carte di Rinaldo Küfferle

16 maggio – 9 giugno 2016

L’archivio si presenta: un seminario, un volume, un percorso tra i documenti

Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, in collaborazione con il Laboratorio Küfferle, ha avuto il piacere di presentare l’archivio di Rinaldo Küfferle che, terminati i lavori di inventariazione, viene aperto al pubblico negli spazi di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, in via Riccione 8, Milano.

Per l’occasione, un seminario, con interventi di Edoardo Esposito, Elda Garetto, Fausto Malcovati, Irene Piazzoni e la moderazione di Giovanna Rosa ha portato alla luce un importante protagonista nell’ombra della vita culturale italiana del Novecento; un volume della collana «Carte raccontate», curato da Elda Garetto, che offre spunti di ricerca a partire dai materiali d’archivio, è stato distribuito gratuitamente durante la serata; infine, un percorso tra i documenti archivistici originali ricostruisce gli ambiti di attività di Rinaldo Küfferle a Milano. La piccola mostra documentaria rimane aperta ai visitatori del Laboratorio fino a venerdì 3 giugno 2016.