post

Laboratorio Formentini > il Diario > Lettori e letture > AMELIA ROSSELLI: Una compiuta disarmonia

AMELIA ROSSELLI: Una compiuta disarmonia

Parte del ciclo «fuori programma»

Un omaggio, un atto dovuto nei confronti di una delle voci poetiche più intense del secondo Novecento. A vent’anni dalla scomparsa, dopo la pubblicazione di un Meridiano dedicato alla sua imprescindibile opera poetica, testimoni nel ricordo di una scrittura contraria a se stessa, parleranno della poesia di Amelia Rosselli alcuni dei maggiori critici di oggi, attestandone l’immenso valore e l’attualità. Insieme verrà ricordato anche il volume della rivista «Nuovi Argomenti» con alcuni contributi di interpreti e amici della Rosselli. Dopo la tavola rotonda un reading di giovani poeti, al quale prenderanno parte: Maria Borio, Tommaso Di Dio, Alessandro Grippa, Franca Mancinelli, Luca Minola, Carla Saracino, Italo Testa.