Cercare il silenzio nella città

Il silenzio è una grande occasione civile e culturale per ripensare le città e i ritmi di vita, per riflettere sul valore e sul diritto di costruire e difendere i propri spazi, acustici e mentali. Una riflessione sul rumore e sul suono, attraverso letture, scritture, ricordi, esperienze dirette, e su come suoni e rumori riverberano nella vita quotidiana, entrano in risonanza o dissonanza con le persone e con le loro esigenze reali. Città e silenzio possono andare d’accordo, se si creano oasi dove rallentare, prendersi una pausa, dialogare sottovoce, condividere – anche in gruppo, anche in molti – esperienze a basso volume.

Ricostruendo il tessuto connettivo della società civile, del sentirsi parte, di una cittadinanza fondata sul riconoscimento e sull’ascolto reciproco.

All’incontro intervengono, in qualità di relatori, Paolo Anselmi e Nicoletta Polla-Mattiot.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.