In programma

 

Il Laboratorio inaugurerà il nuovo programma durante la decima edizione di BookCity Milano.
Iscrivetevi alla newsletter e continuate a seguirci sui canali social per rimanere aggiornati.

 


 

EVENTI PASSATI 

 

 

scrivi gratis è un laboratorio di scrittura istantanea articolato in quattro incontri da un’ora e mezza che avranno per oggetto gli elementi fondamentali per la costruzione di un racconto vissuti attraverso i grandi scrittori italiani del Novecento. Il corso, totalmente gratuito e su iscrizione, intende sfruttare le caratteristiche della scrittura digitale, veloce e istantanea, per sensibilizzare le persone ai testi e favorire le relazioni tra loro. Alla parte teorica dedicata alla analisi delle diverse opere seguiranno infatti esercizi pratici per stimolare la creatività e il confronto. Ai partecipanti verrà chiesto di produrre brevi testi e inviarli in formato Word nella chat della riunione Zoom.
Ogni appuntamento è indipendente dall’altro, per cui chi lo desidera potrà iscriversi a una come a tutte le lezioni.
Il corso sarà tenuto da Giacomo Papi, giornalista, editor, scrittore, autore televisivo (tra i programmi a cui collabora «Che tempo che fa») e dal 2021 anche direttore del Laboratorio Formentini.

Il primo appuntamento è in programma giovedì 10 giugno (18.30 – 20.00) e sarà dedicato a Il gorgo di Beppe Fenoglio; seguiranno gli incontri su La doccia di Vitaliano Brancati (giovedì 17, 18.30 – 20.00) e La scoperta dell’alfabeto di Luigi Malerba (giovedì 24, 18.30 – 20.00); chiuderemo in bellezza giovedì 1 luglio (18.30 – 20.00) con L’avventura di due sposi di Italo Calvino.

Gli incontri si terranno su Zoom e saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook del Laboratorio Formentini. Le iscrizioni si apriranno una settimana prima dell’incontro su Eventbrite. Nel caso in cui non riuscissi a iscriverti in tempo potrai seguire la diretta su Facebook e partecipare commentando sotto il post. Seguici sui nostri canali social per non perdere l’apertura delle iscrizioni!

Importante: iscrivendosi all’incontro, i partecipanti prendono atto e autorizzano di apparire pubblicamente sulle piattaforme media, sul sito e sui canali social del Laboratorio Formentini.

 

Il programma:

10/06 “Il gorgo” di Beppe Fenoglio

17/06 “La doccia” di Vitaliano Brancati

24/06 “La scoperta dell’alfabeto” di Luigi Malerba

01/07 “L’avventura di due sposi” di Italo Calvino

 


 

 

“librinudi” è una serie di incontri organizzati dal Laboratorio Formentini per svelare i processi – i dubbi, le strade sbagliate, i nodi sbrogliati e le soluzioni trovate – che collegano l’idea all’opera letteraria pubblicata. Autori ed editor sono invitati a spogliare i libri per mostrarne gli ingranaggi segreti, l’assemblaggio interno e i meccanismi che li animano. Per mostrare, insomma, che al di fuori della forma il contenuto non esiste.

Molti pensano che gli scrittori nascano con uno stile già formato e la testa piena di storie che sgomitano per essere scritte. In realtà i libri non spuntano per caso, sono quasi sempre il risultato di una collaborazione che dura mesi e a volte anni. L’ispirazione, il talento e la fatica di chi scrive trovano una strada e prendono una forma grazie al lavoro sul testo con l’editor e al confronto con le altre figure coinvolte nel lavoro editoriale.

 

Il programma (in via di definizione):

26/04   Antonella Lattanzi e Carlo Carabba. “Questo giorno che incombe”

03/05   Maurizio de Giovanni – Tommaso De Lorenzis. Come si costruisce una serie noir

05/05   Giacomo Papi e Laura Cerutti. “Happydemia”

11/05   Marco Balzano e Marco Peano. “Quando tornerò”

17/05   Teresa Ciabatti e Alberto Rollo. “Sembrava bellezza”

24/05   Gaia Manzini, Beatrice Masini e Giulia Ichino, “Nessuna parola dice di noi”

31/05   Giulio Mosca e Tito Faraci. “Clorofilla”

07/06   Björn Larsson ed Emilia Lodigiani. “Nel nome del figlio”

14/06   Francesco Costa e Igor Pagani. “Una storia americana”

21/06   Fabio Genovesi e Laura Cerutti. “Il calamaro gigante”

28/06  David Leavitt e Fabio Cremonesi. “Ballo di famiglia – La lingua perduta delle gru”

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.