Cliente diretto: mito o realtà?

L’inizio dell’anno è tipicamente tempo di bilanci e buoni propositi. Conti alla mano, in questo periodo dell’anno anche i traduttori si interrogano su come incrementare il proprio fatturato, spesso puntando su una tipologia di clienti tendenzialmente più remunerativa, il mitico “cliente diretto”.

Ma è davvero una soluzione adatta per tutti? Da dove partire? E se si preferisce lavorare per le agenzie? Chiara Zanardelli offre alcuni spunti di riflessione da cui partire per un proficuo confronto con i colleghi sulla strategia di marketing da adottare, a seconda delle proprie attitudini e aspettative. Modera l’incontro Barbara Arrighetti.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.