LaLaLab

Greatest Hits – «leggere». La sfida di Rosellina Archinto

Benvenuti su LaLaLab, questa è Greatest Hits, la rubrica del martedì attraverso cui riscoprirete tutto il meglio degli eventi che abbiamo ospitato in questi anni.

A settembre del 2017, per il suo secondo compleanno, il Laboratorio Formentini ha ospitato una mostra d’archivio dedicata alla rivista «leggere», mensile di letteratura, recensioni e novità libraie ideato da Rosellina Archinto nel 1988.

Fondatrice nel 1966 della Emme Edizioni, casa editrice di spicco nel panorama nella letteratura per l’infanzia, e successivamente, nel 1985, della Rosellina Archinto Editore, l’editrice genovese si ricorda anche per aver lanciato in campo internazionale importanti disegnatori italiani fra cui Bruno Munari, Emanuele Luzzati, Enzo e Iela Mari.

Esattamente a vent’anni dalla conclusione dell’esperienza di «leggere», l’esposizione al Laboratorio ha ripercorso la storia della rivista e dei suoi novanta numeri (novantuno per l’esattezza contando anche il numero 0) usciti in edicola fino al settembre del 1997.

In occasione della mostra Fondazione Mondadori, che conserva presso i propri archivi la collezione della rivista, ha realizzato un piccolo volume coi contributi di Andrea Aveto, professore di Letteratura italiana contemporanea all’Università degli studi di Genova, e Giovanni Baule, docente di design della comunicazione al Politecnico di Milano, per raccontare e approfondire la nascita e la storia della rivista, rileggendo inoltre le illustrazioni dei fascicoli in merito ai diversi stili che hanno caratterizzato la grafica delle copertine: «giochi astratti sulle lettere dell’alfabeto, titolazioni incrociate con l’elemento fotografico, illustrazioni libere».

Domani “disCOVER FAAM”, la rubrica settimanale di Fondazione Mondadori dedicata alle copertine conservate nei suoi fondi, sarà dedicata proprio alle copertine di«leggere». Seguite la pagina Facebook e il profilo Instagram per saperne di più.

Potrebbe interessarti anche

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.