LaLaLab

Poeticherie – La poesia in termini minimi: il landai

Benvenuti su LaLaLab, questa è Poeticherie, la rubrica del giovedì dedicata alla poesia, perché «la poesia non è di chi la scrive, ma di chi gli serve!»
(dal film “Il
Postino”)

Da sempre il giovedì al Laboratorio è dedicato alla Casa della Poesia, istituzione nel panorama culturale milanese che organizza reading, dibattiti, incontri dedicati al discorso poetico.

Se siete tra gli habitué di questo appuntamento, stasera potrete seguire l’incontro La poesia in termini minimi: il landai, che verrà trasmesso in streaming alle 19.30. Potete collegarvi qui.

Durante la serata verrà presentata una forma minima di poesia proveniente dall’Oriente: il landai, appunto, un distico di 9 e 13 sillabe originario dell’Afghanistan e utilizzato dalle donne Pashtun per parlare d’amore ma anche per denunciare i soprusi e le violenze subiti.

Vi aspettiamo il prossimo giovedì alle 16.30 per una nuova “poeticheria”!

 

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.