“Il Conoscente” di Umberto Fiori

La pubblicazione della sua ultima opera, Il conoscente, è un motivo per ripercorrere le tappe fondamentali della poesia di Umberto Fiori. Nata nel pieno degli anni Settanta e alimentata in primo luogo dalla sua attività di musicista e cantautore, la poetica di Fiori si è contraddistinta per la definizione di un “io di tutti”, capace di guardare alla realtà senza nessuna retorica o infingimento stilistico. Uno sguardo preciso e tagliente, dunque, che oggi veste i modi della forma poematica più lunga, di marca quasi teatrale.

Di questi e altri temi discute con l’autore Fabio Pusterla insieme a Marco Corsi.

Relatori della serata sono Umberto Fiori, Fabio Pusterla, Marco Corsi e Paolo Giovannetti.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.