L’officina dell’editoria

Oltre vent’anni alla guida dell’ufficio stampa di un grande gruppo editoriale sono un’avventura unica. Tra ricordi, aneddoti ed esempi concreti di come si fa l’ufficio stampa, Valentina Fortichiari si racconta in “Mi facevi sentire Dostoevskij” (TEA), un manuale-memoir per chi vuole conoscere a fondo il lavoro dell’ufficio stampa e i meccanismi editoriali.

Cristina Taglietti, da oltre vent’anni alle pagine culturali del Corriere dove si occupa di scrittori, libri ed editori, in “Risvolti di copertina” (Laterza) accompagna il lettore in un viaggio nel mondo di quattordici case editrici italiane, raccontando dall’interno marchi storici o sigle appena nate, piccole imprese artigianali e grandi gruppi.

Un appuntamento che offre uno sguardo inedito e privilegiato dietro le quinte dell’editoria italiana. Con le autrici interviene Marta Morazzoni. Modera Mario Baudino.

L’incontro è organizzato dalla casa editrice TEA.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.