“Mi risponda col suo libro”. Il carteggio tra Alba de Céspedes e Libero de Libero

Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori celebra il legame tra Alba de Céspedes e il poeta Libero De Libero con una mostra che ripercorre lo scambio epistolare tra i due scrittori; 47 lettere, pubblicate per la prima volta nel volume Un gran debito di mente e di cuore, a cura di Lucinda Spera (Franco Angeli 2016), che raccontano l’amicizia che li univa, fornendo allo stesso tempo uno spaccato dell’ambiente culturale e sociale del secondo dopoguerra e le amicizie e le inimicizie che legavano i protagonisti della scena intellettuale italiana.

La mostra inaugura lunedì 15 gennaio alle ore 18.00 presso il Laboratorio Formentini per l’editoria, in via Marco Formentini 10 a Milano. Per l’occasione Lucinda Spera dialoga con Lorenzo Cantore e Marina Zancan.

Il 26 gennaio alle ore 18.30 è previsto un secondo incontro organizzato da Spazio Poesia per approfondire la figura di Libero de Libero: a raccontare la vita dello scrittore saranno Giuseppe Lupo e Maurizio Cucchi insieme a Lorenzo Babini e Simone Di Biasio. Durante la serata, oltre alla lettura delle opere di De Libero, verranno proiettati documenti audiovisivi di grande valore per raccontare al pubblico lo spessore di questo straordinario interprete della tradizione del Novecento.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.