MOSTRO – Graphic Design Camp 2018

Mostro – Graphic Design Camp, il festival internazionale dedicato alle arti grafiche e alla comunicazione visiva, giunge alla seconda edizione in concomitanza con i Brera Design Days 2018 e la Fall Design Week 2018.

Nato da un progetto di Marco Sammicheli, Maria A. Di Pierro, Marco Williams Fagioli con l’art direction di Zup Design, il festival inaugura venerdì 12 ottobre alle ore 19.30 presso il Laboratorio Formentini di Milano, con un programma di mostre, workshop e talk per condividere con il pubblico la professionalità degli invitati. Gli ospiti di Mostro 2018 sono Agathe Singer (Francia), Gala Fernandez (Spagna), Francesco Barbaro e Marco Goran Romano (Italia) e Uroš Mihić (Serbia).

Il workshop per professionisti e appassionati è dedicato all’origami, antica arte della piegatura della carta, ed è in programma sabato 13 e domenica 14, condotto dal designer serbo Uroš Mihić: durante il workshop vengono realizzati mostri di carta (draghi e diavoli) in riferimento ad alcune tradizioni narrative suggerite dal network Unesco – Città della Letteratura, nello specifico le Città di Milano e Barcellona.

Gli autori invitati a mostrare il loro lavoro sono accomunati dall’urgenza di trasformare l’esperienza e i contesti che navigano in produzioni culturali dove grafica, illustrazione, tipografia si fondono con antropologia, letteratura, storia dell’arte, valorizzazione del patrimonio, media analogici e digitali. Quest’anno Mostro ha organizzato un’esposizione di Marco Goran Romano in collaborazione con la fiera internazionale per il mercato della comunicazione visiva Viscom Italia: i lavori esposti sono legati al mondo del food e del packaging alimentare, tema che accompagna la trentesima edizione della fiera in programma dal 18 al 20 ottobre. In data 16 ottobre si svolge anche un talk su questo stesso tema, intitolato La filiera della grafica: i 30 anni di Viscom Italia.

Agathe Singer presenta una giungla sintetica di piante e fiori in cui colori e volumi alterano la percezione e il possibile riconoscimento della specie. La sua interpretazione della natura non è fiabesca ma una rappresentazione utopica e immaginifica che distrae e incanta. La pittura di Henri Rousseau detto il Doganiere risuona nel suo lavoro così come è possibile ritrovare quell’idea tipica del romanziere italiano Emilio Salgari che era capace di descrivere terre lontane senza esserci mai stato. A Mostro Agathe Singer presenta una selezione di lavori conosciuti e una produzione inedita dove flora e fauna scrutano il visitatore.

Gala Fernandez è un’artista, designer, grafica, docente, sperimentatrice di materiali, e a Mostro racconta il suo mondo dove colori e linguaggi, codici e segni compongono un alfabeto visivo che lei applica a prodotti, carte da parati, vetri, oggetti. I segni di Gala Fernandez si formano a valle di continue esperienze e viaggi tra Europa, America Latina e Asia; il suo immaginario si deposita sulla pelle degli oggetti non come una texture ma come un balsamo che ne modella identità, forma e funzione. Il suo intervento si pone l’obiettivo di mostrare un metodo, un orizzonte di possibilità e di innesti generativi che riflettono il suo universo creativo e creatore.

Francesco Barbaro presenta invece una rielaborazione espositiva di un progetto di ricerca svolto nella città di Matera tra il 2016 e il 2017. Tre archivi privati sono stati studiati e valorizzati da Barbaro per riportare alla luce un patrimonio di cultura visiva sepolto e nascosto. Un universo di cultura locale, storia dell’arte, tradizioni rurali che si sono fusi con naturalezza e spontaneità. Le vicende di tre personalità della città di Matera attive negli ultimi centocinquant’anni provenienti da associazioni culturali, professionismo e imprese locali diventano il pretesto per valorizzare legami, per sintetizzare un codice e per proporre una lettura di un contesto con nuove produzioni dell’autore. Barbaro presenta font, libri, immagini, rielaborazioni grafiche, poster, un ventaglio di proposte visive che presentano la ricchezza sconosciuta della città di Matera.

Sabato 13 ottobre a partire dalle 15.30 avrà luogo la Talk Marathon durante la quale interverranno i tre artisti moderati da Marco Sammicheli.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.