TableT_XmaSlam

Il TableT di dicembre è un corollario del recente incontro “More is Different2” con Luisa Bentivogli della Fondazione Kessler, che ha presentato lo stato dell’arte del mondo dei traduttori automatici, analizzandone pregi e difetti nell’ambito della traduzione editoriale.

Durante il TableT è organizzato quindi un translation slam tra i vari traduttori automatici per rendersi conto dei risultati che si possono ottenere con un buon post-editing (umano) e paragonarli con la resa di una traduzione umana partendo dall’originale. Una bella sfida per i Tablettini che, a mente aperta e armati di computer e dizionari online, sperimentano come (forse) si tradurranno Joyce e Proust nel XXII secolo.

Per aderire, inviare una mail all’indirizzo aiti.strade@laboratorioformentini.it, indicando nell’oggetto “TableT_XmaSlam – 5 dicembre 2018”. Si consiglia di venire con un computer portatile, se possibile.

Per rimanere aggiornati sull’attività del TableT, unirsi al gruppo Facebook TableT – Il tavolo dei traduttori.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.