Incontro aperto (online)

Editoria e poesia nelle carte di Marco Forti

A un anno dalla scomparsa di Marco Forti, storico direttore dello “Specchio”, l’incontro sarà occasione di dibattere sul ruolo della poesia nell’editoria di ieri e di oggi, a partire dagli spunti forniti dalle carte del suo archivio, conservato presso la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

Nel suo ruolo di responsabile della celebre collana mondadoriana, Forti intrattenne una fitta corrispondenza con alcuni tra i maggiori poeti del Novecento italiano, tra i quali Montale, cui dedicò anche gran parte della sua produzione critica, Bigongiari, Zanzotto, Giudici, Cattafi, e poi anche Luzi, Caproni, Bertolucci, Quasimodo, Ungaretti. Parte cospicua del complesso documentario testimonia inoltre l’attività di Forti come critico militante su alcune delle più importanti riviste sedi del dibattito culturale contemporaneo.

Ai rapporti di Marco Forti con la poesia contemporanea verrà dedicato sul sito di Fondazione il nuovo numero della rivista Qb online intitolato «Così conobbi l’inarrivabile Montale» Marco Forti, gli amici poeti e il laboratorio dello “Specchio”, in uscita il 16 novembre.

Con Marco Corsi e Niccolò Scaffai. Modera Maria Villano.

L’incontro verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook del Laboratorio.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.