LaLaLab

Friday I’m in love – Aria di cultura

Benvenuti su LaLaLab, questa è Friday I’m in Love, la rubrica del venerdì dedicata a notizie e iniziative culturali (e non solo) scelte per voi.

Aria di cultura a Milano: non un modo di dire, ma un ricco palinsesto di iniziative estive che si svolgeranno dal 15 giugno al 21 settembre e che comprenderanno eventi di musica, danza, cinema, arte e teatro.

La cultura torna così a vivere nella città di Milano grazie al nuovo palinsesto che promuove la ripresa degli spettacoli dal vivo e delle attività culturali in presenza.

Per il Friday I’m in love di questa settimana ci concentriamo su due protagonisti.

Triennale Estate – Un giardino di voci e colori

Inaugurata il 15 giugno Triennale Estate – Un giardino di voci e colori è la nuova manifestazione presentata da Triennale Milano: 4 mesi di programmazione che animeranno – con un ricco calendario di incontri, proiezioni, lecture, cabaret, eventi live, attività per bambini e ragazzi – il giardino dell’istituzione, recentemente intitolato a Giancarlo De Carlo.

All’interno del format sono state definite cinque aree che accoglieranno le diverse attività:

  • nell’area CINEMA si terranno le proiezioni cinematografiche, il cabaret, gli appuntamenti dedicati a design, live arts e fotografia;
  • nel BOSCO, dove si trova l’installazione di Italo Rota, verranno presentati i talk sulle trasformazioni urbane, l’arte contemporanea e i new media;
  • il ciclo di incontri curato dagli Amici della Triennale e i talk di letteratura si svolgeranno nel TEATRINO di Alessandro e Francesco Mendini,
  • mentre nella ROTONDA, dove si trova l’opera di Ettore Sottsass Sassi nel parco, si terranno gli appuntamenti di filosofia;
  • nello spazio RADURA si trova invece il Caffè in Giardino.

«Oggi le istituzioni devono ripensare le loro modalità di produzione culturale. Oltre a un utilizzo esteso della comunicazione digitale — che Triennale per prima ha sperimentato con Triennale Decameron—, dobbiamo imparare a usare in modo pervasivo gli spazi aperti delle nostre piazze, parchi e giardini. Per questo abbiamo appositamente studiato per il Giardino di Triennale un programma di eventi nella più completa garanzia di sicurezza per il pubblico. Con l’opportunità di visitare gratuitamente la collezione dei capolavori del design italiano conservata nel Museo del Design Italiano, oltre alle opere esposte in Giardino» ha spiegato Stefano Boeri, presidente di Triennale Milano.

Stasera alle 18.30, nell’area BOSCO potete assistere a “Sex & the City”, la presentazione del libro Feminist City: Claiming Space in a Man- made World, evento in lingua inglese con l’autrice Leslie Kern, Carlotta Cossutta (del Centro di ricerca Politesse), Florencia Andreola e Azzurra Muzzonigro.

L’autrice – che nel suo libro riflette sulle disuguaglianze sociali costruite nelle nostre città, in case e quartieri – offre una visione alternativa della città femminista. Affrontando la paura, la maternità, l’amicizia, l’attivismo e le gioie e i pericoli dell’essere sole, Leslie Kern definisce un approccio femminista intersezionale alle storie urbane.

Sabato alle 21.45 trovate invece nell’area CINEMA la proiezione del film Jo Jo Rabbit, di T. Waititi.

Qui potete consultare il programma fino al 12 luglio.

Qui il programma completo.

Estate Sforzesca

Oltre 80 eventi previsti dal programma del Castello Sforzesco: 40 concerti, 20 spettacoli teatrali e 4 di danza in scena sul palco nel Cortile delle Armi, tutti a ingresso gratuito o a prezzo calmierato.

La partecipazione agli spettacoli prevede la prenotazione obbligatoria (Prenota qui gli eventi) e l’accesso al Cortile delle Armi è contingentato: sono previsti 443 posti a sedere opportunamente distanziati tra loro e non sono disponibili posti in piedi.

Stasera alle 21 andrà in scena “Capitalismo magico” (a cura di Outside Festival), di e con Nicola Borghesi e Lodovico Guenzi: “Una passeggiata di due amici di una vita, storditi e disorientati nell’alba dei trent’anni, alla ricerca di ciò che nella realtà ancora pulsa di viva, inspiegabile, perturbante magia.” (Ingresso 15€, durata 75’).

Il prossimo evento gratuito si terrà invece sabato 18 luglio alle ore 21.30: “PerfOrmars” (a cura di Ormarslab): “PerfOrmats volge il proprio sguardo intenso, curioso, a volte irriverente sulla vita, che è il conduttore delle dinamiche di ogni creazione coreografica presentata. Ossessione, passione, spiritualità, questa alcune delle situazioni mostrate nel tentativo di risposta ad una fondamentale domanda: cos’è la vita? Le coreografie sono state create e composte da Ornella Sberna, Gian Rametta, Thomas Signorelli, Gianmarco Capogna, Candido Contreras e sono interpretate dal corpo di ballo formato dai giovani danzatori professionisti di ORMARSLAB. Special Guest: Catherine Zuaznabar (ex ballerina solista del Bejart Ballet).” (Ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti, durata 75’).

Qui potete consultare il programma completo.

Friday I’m in love torna venerdì 24 luglio alle 16.30.

 

Potrebbe interessarti anche

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.