LaLaLab

Friday I’m in love

Benvenuti su LaLaLab, questa è Friday I’m in Love, la rubrica del venerdì dedicata a notizie e iniziative culturali (e non solo) scelte per voi.

In vista dell’incontro Cronache di mondi (im)possibili tra profondità e leggerezza: l’universo della fantascienza, che il Laboratorio ospiterà mercoledì 30 settembre alle ore 17.00, abbiamo pensato di dedicare la prima puntata del Friday I’m in love mensile alle iniziative legate al genere fantascientifico.

Allacciate dunque le cinture e preparatevi a esplorare nuovi mondi, anzi Stranimondi!

Iniziamo parlando proprio del festival del libro fantastico, che quest’anno si articolerà in due momenti: il primo online, con 4 serate che prevedono il coinvolgimento di ospiti eccezionali; il secondo in presenza, 17 e 18 ottobre a Milano, con due giornate di presentazioni, visita alla mostra e libreria.
Le prime due puntate online sono già disponibili: la prima (17 settembre) comprende l’intervista a Lisa Tuttle (presenta Andrea Vaccaro, con Riccardo Rabuffi) e il panel “Antropocene fantastico” (con Matteo Meschiari, antropologo, geografo e autore di diversi saggi e romanzi, tra cui il recente L’ora del mondo, e Alessandro Vietti, affermato autore di fantascienza. A moderare l’incontro Giorgio Raffaelli, responsabile della casa editrice Zona 42, che sarà ospite al Laboratorio il 30 settembre.

La seconda puntata include l’intervista a Kij Johnson (presenta Silvio Sosio, con Riccardo Rabuffi) e il panel “I draghi fantasy assomigliano ai draghi veri?”, con Maurizio Carnago, Francesca D’Amato, autrice del saggio Le migrazioni dei draghi e Michele Bellone, biologo autore del saggio Incanto, dedicato agli spunti scientifici nel fantasy e nella fantascienza. Modera Emanuele Manco, autore del saggio Matematica nerd.

Le prossime puntate online saranno trasmesse in diretta streaming l’1 e l’8 ottobre (dalle ore 21).

Ieri alle 18 è stata inaugurata, invece, la seconda stagione di M O N D O F U T U R O, la serie di interviste web organizzata dal Trieste Science+Fiction Festival per parlare del mondo di domani con scienziati, scrittrici, filmmakers, comunicatori ed esperti di new media.
Amedeo Balbi ha parlato con Fabio Pagan dei paradossi temporali, dei viaggi nel tempo e della scienza alla base di Tenet, l’ultimo film di Christopher Nolan.

Il primo ciclo di MONDOFUTURO ha visto la partecipazione di Paolo Giordano (su Nel contagio), Licia Troisi (sul tema delle distopie), Emilio Cozzi (sul mondo degli eSport), Massimo Polidoro (su Il mondo sottosopra, guida contro le fake news) , Tullio Avoledo (sulla narrazione di mondi alternativi), Bruce Sterling e Jasmina Tešanović, Luca Roncella (sul rapporto tra i musei e i videogiochi), i Manetti Bros,Michele Bellone e Annamaria Testa (sulla sfida di riprogettare il futuro).

Il secondo ciclo si svilupperà nell’arco dell’autunno con dieci appuntamenti e sempre con la sigla MONDOFUTURO saranno organizzati alcuni incontri ed eventi speciali nell’ambito della prossima edizione del Trieste Sciece+Fiction Festival, in programma dal 29 ottobre al 3 novembre 2020.

La seconda puntata è prevista giovedì 1 ottobre: Chiara Valerio dialogherà con Simona Regina sul suo ultimo libro, La matematica è politica.

Buone nuove anche sul fronte della divulgazione.
Il 15 settembre Delos Digital ha lanciato la collana Universi/ty con lo scopo di pubblicare le tesi di laurea dedicate alla fantascienza in versione ebook. Il primo volume è L’eroe nell’immaginario di Philip José Farmer di Michele Comani. Un altro titolo verrà reso disponibile nelle prossime settimane e sarà dedicato a Ursula Le Guin.
Se avete anche voi una tesi dedicata al genere fantascientifico, questa potrebbe essere l’occasione giusta per tirarla fuori dal cassetto!

Chiudiamo questa puntata con un invito ad ammirare una selezione delle copertine di «Urania», esposte al Laboratorio lo scorso anno in occasione dei 40 anni di Fondazione Mondadori, che custodisce l’archivio e la biblioteca storica dell’iconica collana.

Vi aspettiamo mercoledì 30 settembre per l’incontro Cronache di mondi (im)possibili tra profondità e leggerezza: l’universo della fantascienza, con Giorgio Raffaelli (Zona 42), Marco Rana (editor Oscar Vault), Chiara Reali e Flora Staglianò.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.