LABORATORIO DI SCRITTURA
Modulo 1
con Giacomo Papi, Gino Cervi, Erica Baldaro

Le iscrizioni ai laboratori aprono il 22 agosto, per informazioni contattare formentini@laboratorioformentini.it

380,00 

Una palestra di lettura e scrittura adatta a tutti i livelli di preparazione. Per imparare a scrivere è prima di tutto necessario imparare a leggere, per guardare il testo con gli occhi dello scrittore, disincrostare errori e tic e sviluppare il proprio talento nella scrittura. In questo modo è possibile capire cosa funziona e cosa no nei testi degli altri, quali sono gli strumenti per raggiungere certi risultati e applicare queste conoscenze ai propri testi.

Durata: 9 lezioni/18 ore
Modalità: In presenza

 

Categoria:

Descrizione

Insegnanti: Gino Cervi, Giacomo Papi, Erica Baldaro
In partenza: 11 ottobre 2022
Durata: 9 lezioni/18 ore
Calendario: 11 ottobre – 13 dicembre, ogni martedì
Orario: 19:00 – 21:00
Modalità: In presenza
Ammissione: Non è prevista una prova di ammissione

Leggere” è una palestra di lettura e scrittura adatta a tutti i livelli di preparazione. Per imparare a scrivere è prima di tutto necessario imparare a leggere, per guardare il testo con gli occhi dello scrittore, disincrostare errori e tic e sviluppare il proprio talento nella scrittura. Lavorando sui testi degli altri è possibile capire cosa funziona e cosa no, quali sono gli strumenti necessari per raggiungere certi risultati e come applicare queste conoscenze quando si scrive. Gli insegnanti non sono scrittori, ma editor.

Durante le lezioni verranno proposte letture e analisi di testi esemplari che trattano di esperienze comuni, come “il primo ricordo” o “l’insonnia”, “il sogno” o “la paura”, a cui seguiranno brevi esercizi di scrittura da svolgere in aula. I testi prodotti verranno commentati e analizzati durante la lezione dagli insegnanti e dagli altri studenti.

A fine modulo ogni studente riceverà una scheda di valutazione personalizzata contenente suggerimenti e consigli di lettura.

Programma

Nella nostra palestra di scrittura leggeremo brevi brani di autori, classici e contemporanei, italiani e stranieri, e li analizzeremo per capire cosa li rende così efficaci, appassionanti o geniali.

Nella seconda parte delle lezioni ognuno scriverà un breve testo narrativo sul tema appena letto (il primo ricordo, una morte, l’estate, l’insonnia) che sarà analizzato e commentato per individuare talenti ed errori e imparare che cosa significa raccontare.

Silvio D’Arzo, Gustave Flaubert e John Williams ci insegneranno come tratteggiare un personaggio con poche, potenti pennellate; per la descrizione dei luoghi ci affideremo a Virginia Woolf; studieremo la prima pagina di Niccolò Ammaniti e una di Dolores Prato per interiorizzare l’importanza del punto di vista dal quale si osserva e racconta una storia; i racconti di Carver e Salinger ci aiuteranno con i dialoghi, Sandro Veronesi con il ritmo e con la sintesi; sviscereremo un brano di Elena Ferrante per capire di cos’è fatto il respiro dei suoi romanzi e quanto le immagini e i correlativi oggettivi possano amplificare l’esperienza di lettura; infine, esploreremo il non detto attraverso un racconto di Lucia Berlin.

Ti potrebbe interessare…

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.